Luce Pulsata

Luce Pulsata

Passate le feste di Natale ci troviamo tutti a rimetterci in forma per l’arrivo della bella stagione. Via libera dunque a diete detox che ci promettono di farci perdere 10 kg in una settimana. Ma oltre alla dieta è importante preparare anche la pelle. Che ne dite di iniziare per tempo ad avere una pelle liscia senza peli superflui?

Epilazione con la luce pulsata

Luce Pulsata

Con la luce pulsata i peli superflui con il tempo vengono eliminati definitivamente. Nello specifico si tratta di una luce policromatica ad alta intensità che colpisce la melanina, ovvero il pigmento che da colore scuro al pelo. Si crea così un aumento della temperatura che arriva sino al bulbo pilifero facendolo degenerare.

La luce pulsata può essere eseguita sia nelle cliniche dermatologiche che nei centri estetici. Volendo si può fare il trattamento anche comodamente a casa acquistando dei buoni prodotti con la tecnologia della 

luce pulsata. Ad ogni modo si consiglia di fare le prime sedute in un centro specializzato per poi continuare da soli solo il mantenimento. Sì avete capito bene, non basta una sola seduta ma ne occorrono diverse affinché il pelo si indebolisca al punto di non rinascere più.

Costo e durata della luce pulsata

Il costo varia da zona a zona:

– dai €30 ai €250 a seduta per le zone piccole come luce pulsata viso, inguine e ascelle;

– dagli €80 ai €500 a seduta per le zone grandi come gambe, braccia, schiena e petto.

Il dispositivo domestico ha un costo che parte da €1000 circa.

Luce Pulsata

Controindicazioni della luce pulsata

Si consiglia innanzitutto di non fare il trattamento in estate dato il rischio di possibile infiammazione con il sudore ma iniziare il trattamento in autunno arrivando all’estate seguente senza più peli superflui.

Inoltre con la pelle abbronzata l’effetto non è garantito così come sulla pelle molto scura. Lo stesso vale per i peli biondi o rossi perché il pigmento troppo chiaro del pelo non viene captato dal dispositivo. L’ideale sarebbe pelle chiara e peli scuri.

Non usare la luce pulsata:

sui tatuaggi, in quanto verrebbe colpito il pigmento del tatuaggi provocando serie ustioni della pelle;

sulle vene varicose;

– in caso di diabete, sia Tipo 1 che alimentare;

– in gravidanza e allattamento;

– sulla barba.