Guida in stato di ebbrezza: oblazione penale
Guida in stato di ebbrezza: oblazione penale

Se venite fermati alla guida e vi trovate in stato di ebbrezza verrete condannati per guida in stato di ebbrezza e vi verrà tolta la patente e sicuramente depenalizzata di punti.

La condanna per guida in stato di ebbrezza viene regolamentata dall’ articolo 186 del Codice della Strada. Il tasso alcolemico è tra 0,81 e 1,5 g/l costituisce reato penale punibile con l’arresto fino a 6 mesi. A questo si aggiunge una multa che va da 800 a 3.200 euro e la sanzione accessoria della sospensione della patente per un periodo che va da sei mesi a un anno.

Per il tasso alcolemico superiore a 1,5 g/l sono previste le sanzioni massime: arresto da sei mesi a un anno, multa che va da 1.500 a 6.000 euro e sanzione accessoria della sospensione della patente per un periodo che va da uno a due anni. E’ prevista anche la confisca del veicolo.

Le sanzioni sono sicuramente peggiori se venite trovati alla guida drogati o in auto detenete cocaina uso personale oltre i limiti. In questo caso subirete sanzione amministrativa per droga.

Oblazione punti patente

In caso di errore giudiziario potete ricorrere al calcolo oblazione penale. Con l’oblazione punti patente potete dimostrare e ottenere la riduzione della pena. Per il calcolo patteggiamento guida in stato di ebbrezza rivolgetevi ad un buon legale.

Vedi Anche:  Daspo sulla fedina penale
Chiudi il menu